Serie di Webinar a cura della SIAC
Pandemia e accelerazione digitale. Antropologia tra prossimità e distanza


Questa serie webinar risponde ad un’esigenza attuale e cruciale della comunità antropologica: una riflessione sulle prime, evidenti ricadute della diffusione del Covid 19 e delle politiche di contenimento, che hanno imposto un distanziamento impropriamente definito “sociale” e una sostanziale rarefazione della prossimità, la stessa che nutre e dà corpo alle nostre etnografie.


Tutto ciò condiziona oggi e condizionerà in futuro la progettazione e la realizzazione di ricerche etnografiche: una trasformazione con la quale avremo a che fare per mesi, forse per anni. La SIAC intende dunque avviare una riflessione su come si possa e debba fare ricerca etnografica in queste mutate condizioni, segnate da una ulteriore “accelerazione digitale” a livello globale e anche sul senso da dare a possibili nuove modalità di interazione.


Il problema riguarda tutte le anime della ricerca etnografica, e colpisce in particolar modo i dottorandi, gli assegnisti e i precari, che vedono evaporare legittime aspettative di ricerca a causa della contrazione delle opportunità e dei costi della mobilità a livello globale.


Inoltre, la didattica ha cambiato volto. Al di là degli entusiasmi evolutivi per la contrazione nel virtuale, avvertiamo in modo drammatico la “prossimità smarrita” con i nostri studenti. È utile perfezionare la didattica on-line, ma essa dovrebbe tuttavia essere accolta come strumento integrativo di una didattica che non può fare a meno della dimensione relazionale, di prossimità appunto, anche per l’ineludibile natura empirica, corporea, “incarnata” del nostro approccio disciplinare, a cui non è possibile rinunziare.


Riflettere su queste problematiche non significa soltanto prendere atto delle difficoltà, ma anche far emergere soluzioni creative, opportunità inattese, ripensamenti metodologici, buone pratiche etnografiche. Nonostante tutto.


Questa duplice contrazione di prossimità e le sue possibili implicazioni fanno da sfondo alla serie di webinar Pandemia e accelerazione digitale. Antropologia tra prossimità e distanza: una rassegna di incontri che si terranno fra l’estate e l’autunno, con l’auspicio di convogliare le riflessioni di buona parte della nostra comunità antropologica.



Locandina