In ricordo di Vintilă Mihăilescu


Vintilă Mihăilescu (23 maggio 1951 - 21 marzo 2020), professore di antropologia culturale alla National University of Political Studies and Public Administration, č scomparso sabato scorso a Bucarest.  Dopo la caduta del regime di Ceaucescu, con la sua attivitŕ di ampio respiro internazionale ha innovato profondamente gli studi antropologici in Romania, anche attraverso una forte attenzione alla contemporaneitŕ, imprimendo anche un segno importante nella museografia nel periodo di direzione del Museo del Contadino Romeno. I rapporti con l’Italia, in particolare con le universitŕ di Perugia e Cagliari, sono stati significativi anche riguardo alla formazione dottorale consentendo la crescita di  una nuova  generazione di giovani studiosi italiani e romeni aperti ad una dimensione  di cooperazione didattica e scientifica di livello europeo.